Euregio: nuove idee per contrastare la violenza di genere

2' di lettura 25/09/2021 - Un laboratorio di idee Euregio dedicato al tema della violenza di genere, si è tenuto venerdì (24 settembre) presso la Casa della Pesa a Bolzano, sede dell’Euregio. L’evento è stato organizzato da GECT Euregio “Tirolo-Alto Adige-Trentino” in collaborazione con Provincia di Trento, Provincia di Bolzano e Land Tirol.

La violenza di genere e fra le mura domestiche anche nelle tre realtà territoriali dell’Euregio rappresentano un fenomeno che deve essere contrastato energicamente, come hanno convenuto le esperte intervenute. Dopo vari convegni e campagne di sensibilizzazione realizzate negli anni scorsi, sussiste nuovamente la necessità di agire con decisione contro la violenza di genere che, proprio per la pandemia e l’emergenza epidemiologica da Covid-19, si è acutizzata nell'ambito domestico.

Obiettivo, iniziative congiunte

L’obiettivo dell’iniziativa è stato quello di condividere le buone pratiche attive sui territori nell’ultimo quadriennio per sviluppare nuove idee e iniziative comuni a contrasto della violenza di genere, con particolare attenzione alle persone che commettono violenza. Ai lavori ha partecipato un folto gruppo multidisciplinare di 25 persone esperte sul tema, espressione dei 3 territori del Tirolo, del Trentino e dell’Alto Adige, e delle realtà territoriali di riferimento per il contrasto al fenomeno. Fra queste, strutture a tutela delle vittime e consultori, uffici amministrativi e Commissioni delle 3 Regioni e Province dell’Euregio, Forze dell’Ordine.

Dopo i saluti istituzionali offerti da Marilena Defrancesco, rappresentante del Trentino in seno all’Euregio, i lavori si sono aperti con relazioni dedicate da parte dei tre territori. Miriana Detti ha relazionato sui risultati raggiunti dalla rete di servizi per la prevenzione e il contrasto alla violenza per il Trentino, Petra Frei, direttrice dell’Ufficio per la tutela dei minori e l’inclusione sociale, ha illustrato i progetti attivati dalla Provincia di Bolzano nel quadriennio 2017-2021 sul territorio altoatesino, mentre Gabi Plattner, con oltre 20 anni di vissuto sul tema, ha condiviso esperienze concrete dalla Casa per le donne del Tirolo Frauenhaus Tirol.

Dopo aver condiviso le buone pratiche attuate sui singoli territori negli ultimi 4 anni, le esperte si sono confrontate in un vero e proprio laboratorio di idee in cui sono state affrontate varie tematiche per poter dal vita a nuove iniziative congiunte volte a contrastare il fenomeno della violenza di genere. Particolare attenzione è stata dedicata alle possibili iniziative rivolte alle persone che commettono violenza. A tal riguardo il gruppo di lavoro ha proposto una serie di misure e di campagne di sensibilizzazione transfrontaliere per l’intera cittadinanza, che ora dovranno essere discusse a livello politico per poter essere quindi concretizzate.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2021 alle 11:30 sul giornale del 27 settembre 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, bolzano, provincia autonoma di Bolzano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ck9F





logoEV