Coniugi scomparsi a Bolzano: gli inquirenti sono tornati nella villa dei Neumair

1' di lettura 03/02/2021 - I Ris hanno concentrato i rilievi nel cortile dietro all'edificio. Sul luogo anche il Pubblico Ministero.

Gli inquirenti sono tornati nella villa dei Neumair, in via Castel Roncolo, nel lussuoso quartiere "Im Dorf" di Bolzano, ove viveva la coppia di insegnanti (scomparsa il 4 gennaio scorso), con il figlio Benno (ora in carcere), accusato di aver ucciso i genitori e di averne occultato i corpi.

Sul posto anche i Ris di Parma e il Pm. "Sono in corso accertamenti irripetibili", ha riferito l'avvocato di Benno Numair, il legale Angelo Polo, giunto nell'abitazione della famiglia. I carabinieri del Reparto Scientifico hanno nuovamente passato al setaccio l'appartamento e il giardino di via Castel Roncolo per più di 4 ore.

Si stanno cercando nuovi particolari e diversi indizi che sarebbero sfuggiti nel corso delle precedenti ispezioni. Assieme agli inquirenti, erano presenti sul luogo, anche la sorella di Benno, Madè, il fratello di Peter Neumair e la sorella di Laura Perselli.






Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2021 alle 12:08 sul giornale del 04 febbraio 2021 - 128 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, milano, lombardia, articolo, Antonello Staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bMns